Ucciso in un agguato un giovane di 24 anni vicino al clan Vinella Grassi

L’omicidio a San Pietro a Patierno, ferito il fratello di 21 anni

poliziaNapoli, 17 ottobre – Un giovane di 24 anni è stato ucciso la scorsa notte a San Pietro a Patierno, alla periferia nordorientale di Napoli. Si chiamava Domenico Aporta risultava legato al clan di camorra Vinella Grassi ed aveva precedenti per rapina e detenzione di stupefacenti. E’ stato ucciso con un colpo di pistola alla testa. Suo fratello Mariano di 21 anni è rimasto ferito nell’agguato avvenuto in via Monte Faito, all’altezza del lotto 19.

Il 19 settembre, nello stesso quartiere, veniva ucciso Andrea Saraiello, il giovane di 26 anni, incensurato che aveva postato su Facebook la foto con la pistola dorata puntata alla tempia.

Lascia un commento

venti − 10 =