Maltempo: crolli e allagamenti a Capri, l’allerta meteo resta ancora alta

Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco nelle varie zone di Capri, 5 ore infernali per l’isola e sembra che non sia finita qui

maltempo capriNapoli, 20 ottobre – Forte ondata di maltempo si è abbattuta durante la notte e nelle prime ore del mattino provocando seri danni sull’isola di Capri. Secondo i rilevatori sono caduti 170 mm di acqua in appena cinque ore, il tutto accompagnato da forti raffiche di vento e scariche elettriche.

Numerosi sono stati gli interventi dei vigili del fuoco che hanno dovuto affrontare le numerose richieste di soccorso per allagamenti, crolli, infiltrazioni e smottamenti. Allagata anche la cabina elettrica che fornisce l’energia nelle zone alte di Capri. Paura ad Anacapri, in via Rio Caprile, dove è crollato il tetto di un’abitazione ma per fortuna non si registrano feriti.

Anche sulla via provinciale Capri-Anacapri ci sono stati smottamenti di terriccio e pietre, hanno ceduto parapetti e muretti in via Arco Naturale e nei pressi dei Giardini d’Augusto. Registrati molteplici allagamenti nella struttura comunale del Centro Congressi in via Sella Orta e al Porto Turistico. Passato quest’inferno, l’allerta meteo resta alta.

Lascia un commento