Europa League: il Napoli incontra i danesi del Midtjylland

I partenopei potrebbero presentarsi con 7 cambi rispetto alla formazione titolare. Entrambe le formazioni sono prime nel gruppo D

Mch Arena MidtjyllandHerning, 22 ottobre – Stasera il Napoli scenderà in campo al Mch Arena di Herning, in Danimarca. Gli uomini di Sarri sfideranno il Midtjylland, inaspettatamente primo nel girone D insieme ai partenopei. Quindi, nonostante manchi qualche partita al termine della fase a gironi, la sfida potrebbe essere decisiva per stabilire la momentanea supremazia di una delle due squadre.

I danesi, sulla carta tutt’altro che favoriti, stanno vivendo una vera e propria favola. Il Midtjylland è nato 16 anni fa dalla fusione di due club: Ikast FS e Herning Fremand. Il 2004 rappresenta l’anno della svolta, quando la squadra Danese inizia a giocare al Mch Arena, un impianto di 12mila posti. Non tantissimi ma sicuramente sufficienti per una cittadina come Herning, che conta circa 58mila abitanti.

Durante il biennio 2006-2008 il Club è riuscito a piazzarsi in entrambe le stagioni al secondo posto. Il cammino europeo invece è andato meno bene. La squadra danese si è dovuta arrendere prima al Lokomotiv Mosca e poi al Manchester City. Nelle tre stagioni a seguire i danesi concludono il campionato due volte al sesto posto e una volta al quarto. Nel 2011/2012 in campionato si piazzano terzi ma continuano a non andare oltre i preliminari di Europa League.

Durante la scorsa stagione pur essendo eliminati nuovamente ai preliminari di Europa League, i danesi riescono a conquistare lo scudetto. Pur non avendo grandi nomi in rosa, il Midtjylland è una realtà giovane, dinamica e formata da buoni giocatori. Ragion per cui il Napoli dovrà prestare la massima attenzione. Anche in considerazione dal fatto che Sarri non farà scendere in campo la formazioni titolare, che tanto bene sta facendo sia in campionato che in Europa. C’è da dosare le forze e anche chi siede in panchina deve dimostrare di poter dare il proprio contributo alla causa.

Nel Midtjylland il tecnico Thorup potrebbe schierare il 4-1-4-1. In difesa Sviatchenko ed Hansen saranno i centrali con a destra Romer ed a sinistra Novak. Sparv agirà davanti alla difesa. Poi linea a quattro con Duelund e Poulsen al centro, Sisto a sinistra, Royer a destra. In attacco Rasmussen come unica punta.

Sarri farà un ampio turnover, considerando che molti dei suoi giocatori sono reduci da 180′ con le nazionali, ed in prospettiva della sfida col Chievo e poi dell’infrasettimanale col Palermo. Tra i pali Reina. Chiriches e Albiol centrali di difesa con Maggio a destra e Strinic a sinistra. A centrocampo Lopez,Valdifiori e Allan. L’attacco sarà formato da El Kaddouri, Callejon e Gabbiadini.

Le probabili formazioni:

MIDTJYLLAND (4-1-4-1): Andersen; Romer, Sviatchenko, Hansen, Novak; Sparv; Sisto, Duelund, Poulsen, Royer; Rasmussen. All. Thorup

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Chiriches, Strinic; Allan, Valdifiori, Lopez; Callejon, Gabbiadini, El Kaddouri. All. Sarri

ARBITRO: Gozubuyuk (Olanda)

Lascia un commento

5 × 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.