Mezzo stipendio ai poveri. La scelta del sindaco di Frattamaggiore Marco Antonio Del Prete

Il sindaco, eletto nelle fila del Partito Democratico, sta facendo parlare di sé per la sua decisione

Marco Antonio Del PreteRinuncia a metà del suo stipendio per devolverlo ai meno abbienti attraverso il fondo per “azioni di contrasto alla povertà”. Questa la decisione presa da Marco Antonio Del Prete, giovane sindaco di Frattamaggiore, comune alle porte di Napoli.

Un gesto nobile da parte del primo cittadino, che di mestiere fa il medico chirurgo con un contratto a tempo determinato e non può godere dell’aspettativa per svolgere il suo mandato politico. Un impedimento che non lo ha fatto desistere dal prendere la decisione di devolvere metà della sua indennità per aiutare chi vive in condizioni di povertà e disagio.

“Ho rinunciato al 50% della mia indennità da Sindaco – ha scritto sulla sua pagina Facebook Marco Antonio Del Prete – ed ho chiesto che venga destinato ad attività di contrasto alla povertà. Per me la politica è passione e sono sicuro che anche da questo gesto si percepisca ancora una volta, nei fatti, la ferma volontà di questa amministrazione di non lasciare nessuno indietro”.

A chi gli fa notare che, pur essendo eletto nelle fila Partito Democratico, la sua decisione è vicina alla linea del Movimento 5 Stelle, Del Prete risponde: “Nel prendere la mia decisione non mi sono ispirato ai grillini ma esclusivamente alla mia coscienza. Ciò non toglie che se alcune buone azioni vengono anche da altri partiti è giusto prenderle come esempio”.

Lascia un commento

4 × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.