Genoa-Napoli, gli azzurri a caccia della sesta vittoria consecutiva in campionato

Squadre in campo al Marassi a partire dalle ore 15.00. Tante i dubbi di formazione per Gasperini, che deve rinunciare a qualche giocatore. Nel Napoli invece, Sarri manderà in campo la formazione titolare

Midtjylland-NapoliDopo aver steso per 2-0 il Palermo nella partita casalinga di mercoledì scorso, il Napoli è pronto a scendere in campo per affrontare il Genoa. Obiettivo è conquistare la sesta vittoria consecutiva in campionato. Gli azzurri, infatti, arrivano all’appuntamento coi rossoblù nel loro momento di forma migliore: nelle ultime dieci partite – tra campionato ed Europa League – hanno raccolto nove vittorie ed un pareggio. Frutto di ottime prestazioni, che si traducono anche nei 29 gol realizzati e negli appena 3 subiti. Un cammino assolutamente di alto livello, durante il quale la squadra di Maurizio Sarri ha cambiato volto rispetto alle prime giornate di campionato, quando il Napoli appariva tristemente troppo simile a quello della scorsa stagione.

Quello di Marassi è sempre un campo ostico. Le premesse per fare bene ci sono ma il Napoli sa che dovrà soffrire per strappare i tre punti. Anche perché il Genoa staziona nella parte bassa della classifica e non può perdere. C’è poi un aspetto tutto interno allo spogliatoio azzurro. Insigne nel corso dell’ultima gara ha manifestato insofferenza rispetto alle scelte dell’allenatore. Pare abbia chiesto scusa ai compagni di squadra ma resta il pericolo che simili atteggiamenti possano finire per distrarre,  se non addirittura destabilizzare l’ambiente. Un pericolo da evitare per una squadra che punta a traguardi importanti.

Nel Genoa, tanti dubbi per Gasperini che deve rinunciare a Pandev, Marchese, Capel e De Maio mentre recupera Dzemaili e Rincon. In difesa davanti a Perin ci saranno Burdisso, Munoz e Izzo. A centrocampo Dzemaili e Tino Costa con Figueiras a destra e Laxalt a sinistra. In attacco Perotti a supporto della coppia formata da Pavoletti e Gakpè.

Nel Napoli, Sarri non dovrebbe apportare cambi rispetto alla formazione titolare. Il turnover sarà rinviato alla sfida contro il Midtjylland. Centrali di difesa Albiol e Koulibaly con Hisay a destra e Ghoulam a sinistra. A centrocampo Jorginho, Hamsik e Allan. In attacco Callejon, Higuain ed Insigne.

Le probabili formazioni:

GENOA (3-4-1-2): Perin; Munoz, Burdisso, Izzo; Figueiras, Dzemaili, Tino Costa, Laxalt; Perotti; Pavoletti, Gakpè. All. Gasperini

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All. Sarri

ARBITRO: Doveri di Roma

Lascia un commento