Europa League: al San Paolo c’è Napoli-Midtjylland. Partenopei a un passo dalla qualificazione

Sarri vuole il passaggio ai sedicesimi. In campo andranno i migliori tra le seconde linee, che hanno dimostrato nella scorsa gara di poter far bene. Fischio d’inizio alle ore 19.00

Midtjylland-NapoliNapoli, 5 novembre – Torna l’Europa League. Stasera al San Paolo c’è Napoli- Midtjylland, gara che può essere considerata il crocevia della fase a gironi. Gli azzurri sono primi nel gruppo D con 9 punti, grazie alle vittorie su Club Bruges, Legia Varsavia e la vittoria in trasferta contro gli stessi danesi del Midtjylland, che sono a quota 6 punti. Per tale motivo la vittoria, come fatto capire in conferenza stampa dal tecnico del Napoli Maurizio Sarri, deve essere assolutamente conquistata: presentarsi primi nel girone potrebbe portare a un sorteggio più favorevole nei sedicesimi.

I partenopei proveranno a chiudere la qualificazione stasera per poi concentrarsi quasi esclusivamente sul campionato, considerato una priorità rispetto all’Europa League. Fondamentale non perdere brillantezza e lucidità, così da affrontare con la giusta carica le prossime sfide di serie A. Sarri dovrebbe ricorrere ad un turnover più ampio rispetto al solito e non ha avuto problemi ad annunciare in conferenza le sue scelte. Annunciando inoltre che a gennaio ci sarà bisogno di un paio di innesti. “Faremo con la società – ha detto Sarri – le valutazioni del caso visto che in alcuni ruoli magari non abbiamo riserve con le stesse caratteristiche dei titolari. Con questo modulo, comunque, riusciamo a fare più filtro davanti alla linea difensiva, forse segneremo qualche rete in meno, abbiamo però trovato quella solidità di cui avevamo bisogno”.

Tra i pali Reina. Chiriches e Koulibaly centrali di difesa, con Maggio e Strinic sugli esterni. A centrocampo Lopez, Valdifiori ed El Kaddouri. In attacco Callejon, Gabbiadini e Insigne.

Nel Midtjylland Thorup dovrebbe confermare Sviatchenko ed Hansen in difesa con Romer a destra e Novak a sinistra. A centrocampo Sparv e Poulsen mentre Duelund e Royer agiranno sugli esterni. In attacco la coppia Pusic-Rasmussen.

Le probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Chiriches, Koulibaly; Strinic; Lopez, Valdifiori, El Kaddouri; Callejon, Gabbiadini, Insigne. All. Sarri

MIDTJYLLAND (4-4-2): Andersen; Romer, Sviatchenko, Hansen, Novak; Duelund, Sparv, Poulsen, Royer; Pusic, Rasmussen. All. Thorup

ARBITRO: Bastien (Francia)

Lascia un commento

10 + 9 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.