Rummo riapre i battenti: grazie alla solidarietà il pastificio è gia pronto a ripartire

Il pastificio Rummo a breve riaprirà i battenti; parola di Antonio Rummo, direttore commerciale estero e sesta generazione della famiglia di pastai. A oltre due settimane dall’alluvione che ha colpito il beneventano nella notte tra il 14 e il 15 ottobre, nella sede del pastificio tutto comincia a tornare alla normalità

pasta rummoBenevento, 9 novembre –  “Procede tutto per il meglio ed anche in maniera molto veloce; ogni giorno che passa vediamo dei miglioramenti, possiamo dire che i lavori per quanto concerne la parte interna sono ultimati al 95%, mentre per quella esterna all’85%”. Queste le parole di Antonio Rummo, direttore commerciale del pastificio messo in ginocchio da una terribile alluvione e aiutato da migliaia di persone tramite un’intensa catena virale sul web.

Antonio Rummo, dunque, ha vinto la sua sfida: l’immagine del pacco di pasta immerso nel fango e divulgato sui social con la frase “L’acqua non ci ha mai rammollito”, ha ottenuto i suoi risultati. Star della televisione e della musica, celebrità e utenti hanno collaborato ed applaudito l’iniziativa. La mano forte dell’azienda è stata identificata nei suoi dipendenti, risultati parte attiva nel ripulire il disastro provocato dall’acqua.

Ad oltre due settimane dall’alluvione, nella sede del pastificio tutto comincia a tornare alla normalità, e chi ha sudato, in questi anni, per far crescere il pastificio, ha già ripreso a lavorare per riportare lo stabilimento alla normalità e assicurarne la ripresa. Grazie all’impegno di collaboratori, istituzioni, aziende e volontari, lo stabilimento e i suoi macchinari sono stati quasi interamente ripuliti da fango e detriti. L’azienda sta lavorando con macchine specifiche per disinfettare gli impianti e ripristinare tutte le funzioni, in particolare quelle elettriche.

Cosimo Rummo, presidente ed amministratore delegato del pastificio, aveva infatti dichiarato a mezzo stampa di essere commosso ed onorato da tanta solidarietà. La Rummo fortunatamente riaprirà, a tutela di clienti e lavoratori.

Lascia un commento