Bambini e territorio, a Barra “Il Muro Parlante” in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Napoli

Dall’11 al 14 novembre presso il 48° Circolo Didattico di Napoli “Madre Claudia Russo”, nel quartiere Barra, periferia orientale della città, si conclude il progetto “Il Muro Parlante i colori per la scuola per i colori della scuola”

muro parlanteIl progetto, frutto della collaborazione tra l’Accademia di Belle Arti di Napoli e il 48° Circolo Didattico di Napoli, ha visto impegnati gli studenti della Scuola di Didattica dell’Arte dell’Accademia in un anno di attività che ha coinvolto circa 700 scolari del 48° Circolo in attività laboratoriali espressivo/pittoriche incentrate sul tema del rapporto tra i bambini e il territorio nel quale vivono e sviluppano relazioni.

I disegni dei bambini sono stati la base per la realizzazione del bozzetto preparatorio, predisposto dagli studenti dell’Accademia, di un grande murales da realizzare con la partecipazione di tutti gli scolari coinvolti nel progetto.

Il muro, alto 3 metri e lungo 125 metri, che costituisce il perimetro esterno del Circolo e affaccia su Via delle Repubbliche Marinare, sarà la tela dove l’opera sarà realizzata dall’11 al 14 Novembre in quattro giorni, che si concluderanno sabato 14 con la mostra dei disegni dei bambini e la realizzazione del grande murales.

Il lavoro presentato, realizzato grazie ai disegni, testimonia la volontà dei bambini di manifestarsi in un territorio fatto sempre più a misura di adulto dove il concetto di spazio pubblico a volte è lontano dalle idee di aggregazione e condivisione. Luoghi dove le relazioni faticano ad espandersi e lo sviluppo dei futuri cittadini spesso avviene nell’isolamento tra le difficoltà e le problematiche presenti nei territori di periferia che hanno visto cambiare repentinamente negli ultimi 30 anni le condizioni sociali, culturali ed economiche. La scuola in questi casi rappresenta un baluardo di riferimento, l’avamposto della cittadinanza dove maturano le più importanti esperienze formative.

Il Muro Parlante contiene le istanze, la voce dei bambini che chiedono attraverso i modi dell’espressione artistica più spazio, più rispetto, più spazi verdi, più luoghi di aggregazione. Un mondo più bello. Il progetto è a cura del professor Rino Squillante, titolare dell’insegnamento di Pittura per la Didattica dell’Accademia di Belle Arti di Napoli.

Lascia un commento