Scavi di Pompei regolarmente aperti nonostante lo sciopero

La fruizione musei è divenuta attività “essenziale” per l’approvazione del “Decreto Colosseo”

scavi-di-pompeiNapoli, 4 dicembre – La Soprintendenza per Pompei, Ercolano e Stabia comunica che per la giornata di oggi, 4 dicembre 2015, l’accesso ai siti archeologici di pertinenza della Soprintendenza rimarranno regolarmente visitabili, secondo i normali orari di visita.

Per il 4 dicembre è indetto sciopero nazionale per l’intera giornata da parte dei dipendenti dei Ministeri. Tuttavia, il recente “Decreto Colosseo”, approvato lo scorso novembre stabilisce che per i siti di Pompei e Roma la fruizione musei è attività “essenziale”. Per cui i siti archeologici di Pompei, Ercolano, Oplontis, Stabia e l’Antiquarium di Boscoreale rimarranno regolarmente aperti.

Lascia un commento

nove − 2 =