Trasferta a Bologna per il Napoli chiamato a mantenere il primato in campionato

Fischio d’inizio ore 12.30 allo Stadio Dall’Ara. In Emilia anche 10mila tifosi napoletani

Bologna-NapoliNapoli, 5 dicembre – Domani il Napoli è di scena a Bologna per la 15esima giornata del campionato di Serie A. Allo Stadio Dall’Ara, la squadra di Roberto Donadoni e quella di Maurizio Sarri saranno in campo a partire dalle ore 12.30. I partenopei dopo aver battuto per 2-1 l’Inter ed essersi così portati in testa alla classifica, sono chiamati a mantenere il primato e dimostrare di non aver nessuna paura a stare “più in alto di tutti”. Cosa non facile, per una squadra abituata a inseguire piuttosto che essere inseguita. Si tratta di una pressione difficile da sopportare e che potrebbe mettere in seria difficoltà alcuni giocatori. Come si è già visto durante il finale della partita contro l’Inter, quando sul 2-1 è iniziata a venir meno qualche sicurezza. Per tale ragione mister Sarri dovrà essere particolarmente bravo nel tranquillizzare i suoi e nel predicare calma.

Del resto, l’allenatore del Napoli è ben conscio delle insidie da primato, tanto che in conferenza stampa ha dichiarato: “La ritengo la sfida più difficile sin qui perché c’è il rischio enorme di arrivare appagati dopo una rincorsa che ci ha tolto tante energie mentali. Inoltre, il Bologna è in grande crescita ed in un momento particolarmente positivo”. Lorenzo Insigne, invece, ha giurato di non aver paura ed ha affermato: “Non abbiamo le vertigini, per ora si sta bene. Sono stato già primo in classifica in Serie B e in C, ma farlo nel massimo campionato e con la squadra del cuore è bellissimo. Ora dobbiamo restare calmi e con i piedi per terra”.

Nel Bologna, per quanto riguarda le formazioni, Donadoni dovrà fare a meno di Maietta e Mancosu. In dubbio anche Giaccherini e Rossettini. Al centro della difesa Oikonomou e Gastaldello con Rossettini a destra e Masina a sinistra. A centrocampo Donsah, Diawara e Rizzo. In attacco Mounier e Giaccherini dovrebbero supportare Destro che rientra dopo la squalifica.

Nel Napoli, Sarri conferma tutti i titolari. Mentre Mertens partirà dalla panchina, il tecnico dovrà fare a meno di Gabbiadini, che non ha ancora recuperato dall’infortunio rimediato alla caviglia destra.  Al centro della difesa Albiol e Koulibaly con Hysaj a destra e Ghoulam a sinistra. A centrocampo Allan, Jorginho ed Hamsik. In attacco tridente composto da Callejon, Higuain ed Insigne.

Le probabili formazioni:

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Rossettini, Oikonomou, Gastaldello, Masina; Donsah, Diawara, Rizzo; Mounier, Destro, Giaccherini. All. Donadoni.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All. Sarri

ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo

Lascia un commento

2 × quattro =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.