Ingente sequestro di anguille nel Casertano

Operazione di Guardia di Finanza e Corpo Forestale

anguilleCaserta, 20 dicembre – Oltre cinque tonnellate di prodotti ittici detenuti illegalmente, tra cui in particolare anguille, specie animale protetta dalla Convenzione di Washington, sono state sequestrate a San Marcellino, nel Casertano, dal Corpo Forestale dello Stato e dalla Capitaneria di Porto di Pozzuoli nel corso di un’operazione svolta congiuntamente.

Il blitz è stato coordinato dal pool di magistrati della Procura della Repubblica di Napoli Nord che si occupa di reati contro gli animali.

Lascia un commento