Previsto l’arrivo di precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale e l’intensificazione del vento. Mare mosso

temporaliLa Protezione civile ha diramato un’allerta meteo a partire dalle 20 del 2 gennaio e per le prossime 24 ore. “Cielo molto nuvoloso associato a precipitazioni sparse che interesseranno tutto il territorio regionale. Le precipitazioni tenderanno ad intensificarsi dalla serata in particolare sulle zone costiere assumendo carattere di locale rovescio o temporale di moderata o forte intensità. Pertanto si avvisa che il centro funzionale regionale, sulla base delle informazioni disponibili e dal quadro previsionale meteorologico, ha valutato che sono previste le condizioni di criticità ordinaria (codice giallo) per le zone 2, 4 e 7, e criticità moderata (codice arancione) per le zone 1, 3, 5, 6 e 8, dalle ore 20:00 di oggi e, salvo ulteriori valutazioni, per le successive 24 ore”.

La criticità Arancione quindi riguarda le zone di: Piana campana, Napoli, Isole, area vesuviana, Penisola sorrentino-amalfitana, monti di Sarno e monti Picentini; Tusciano e Alto Sele; Piana Sele, Alto e Basso Cilento.

In relazione alla previsione dell’intensificazione dei venti, soprattutto durante i temporali, la Protezione civile raccomanda di vigilare le aree a verde pubblico e le strutture soggette a sollecitazioni dei venti. Infine, in riferimento alle indicazioni sullo stato del mare, s’invitano gli enti con competenza nel settore marittimo e i sindaci dei comuni costieri e delle isole, ambito proprie competenze, a vigilare sui mezzi in navigazione e lungo le coste e le marine esposte al moto ondoso.

>> Seguici su Facebook, vai alla nostra Pagina Fan e clicca Mi Piace <<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *