Travolto dall’indagine giudiziaria aperta dalla Dda di Napoli e dalle dimissioni di 2 assessori e 2 consiglieri del M5s

rosa-capuozzoNapoli, 3 gennaio – Comune di Quarto nella bufera, travolto dall’indagine giudiziaria aperta dalla Dda di Napoli. Ieri l’annuncio del sindaco pentastellato Rosa Capuozzo del rimpasto di giunta resosi necessario dopo le dimissioni del consigliere grillino Giovanni De Robbio accusato di aver ricattato il sindaco seguite a ruota, lo scorso 30 dicembre, dall’assessore al Bilancio, Umberto Masullo e dal consigliere comunale Fabrizio Manzo. L’inchiesta riguarda le presunte pressioni che Giovanni De Robbio, avrebbe esercitato sul sindaco per agevolazioni e vantaggi personali. De Robbio era stato il primo degli eletti alle ultime comunali con circa mille preferenze.

“E‘ nostra intenzione rinnovare alcuni componenti della giunta, che permetteranno di dare uno slancio superiore e definitivo al lavoro iniziato, ricordiamolo, non più di 7 mesi orsono”, ha affermato il sindaco. Ad inizio dicembre, ad andare via era stata Raffaella Iovine, assessore alla Cultura del comune flegreo, a quanto pare per divergenze con il sindaco.

>> Seguici su Facebook, vai alla nostra Pagina Fan e clicca Mi Piace <<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *