Smog, arrivano i dati Arpac sulle polveri sottili: migliora la qualità dell’aria

Ieri la decisione del sindaco de Magistris di revocare l’ordinanza di blocco della circolazione

arpacNapoli, 4 gennaio – Dopo le piogge di ieri, i dati sulla concentrazione nell’aria delle polveri sottili a Napoli sono rientrati nella norma. La conferma arriva dai dati Arpac dai quali emerge il miglioramento della situazione in tutte le aree monitorate con valori sotto la media giornaliera di 50 microgrammi.

Il giorno 2, invece, con il dispositivo di blocco delle auto già in vigore, i valori erano ancora sopra la media all’Osservatorio Astronomico (52), nella zona del Museo Nazionale (53), alla Ferrovia (76) e a via Argine (154).

Lascia un commento