Forse reclutato dai clan locali

pistolaNapoli, 5 gennaio – Nei giorni scorsi un ragazzo di soli sedici anni girava per i vicoli di Torre Annunziata armato di pistola e con il volto coperto da uno scalda collo e da un casco. Il giovane stamane è stato individuato in strada dai carabinieri di Torre annunziata mentre camminava nei pressi del Corso Vittorio Emanuele III, il ragazzo dopo aver capito di essere nel mirino dei carabinieri è scappato provocando un inseguimento di qualche minuto.

Alla fine il ragazzo è stato preso dalle forze dell’ordine ed è stato portato in caserma, dalla cattura i carabinieri hanno scoperto che la calibro 7,65 (con colpo in canna) che trasportava il ragazzo era anche  rubata. Per  ora non si conoscono eventuali affiliazioni a clan come ad esempio il clan Gionta che influisce su quella zona in particolare. Il ragazzo dovrà rispondere di detenzione e porto abusivo di arma da fuoco e di ricettazione.

>> Seguici su Facebook, vai alla nostra Pagina Fan e clicca Mi Piace <<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *