Quarto, il marito del sindaco Rosa Capuozzo è indagato per falso e violazione delle norme edilizie

Ignazio Baiano è stato iscritto nel registro degli indagati. Il pm Francesca De Renzis indaga per falso e violazione delle norme edilizie

Rosa_CapuozzoNapoli, 14 gennaio – Ignazio Baiano, marito del sindaco di Quarto, Rosa Capuozzo, è stato iscritto nel registro degli indagati dalla sezione Ambiente della Procura di Napoli. I reati ipotizzati dal pm Francesca De Renzis è di falso e violazione delle norme edilizie.

Proprio facendo leva sul presunto abuso edilizio, l’ex consigliere grillino Giovanni De Robbio, avrebbe tentato di ricattare la Capuozzo (vai all’articolo). De Robbio, in diverse occasioni tra ottobre e novembre avrebbe fatto vedere al sindaco una foto aerea della villa di via Masullo 3, un’immagine ripresa dall’alto che proverebbe che la mansarda oggetto del condono è stata realizzata dopo il 31 marzo 2003, giorno della scadenza dei termini del condono voluto dall’allora presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. Attualmente la Capuozzo non figura nel registro degli indagati, ma il pm titolare delle indagini, Henry John Woodcock, la sta sentendo nuovamente in queste ore. Evidentemente i magistrati hanno bisogno di altri dettagli per fare chiarezza sulla vicenda.

In mattinata, sul caso Quarto è intervenuto nuovamente il deputato M5s, Roberto Fico. “Nei fatti – ha detto Fico –, a Quarto il Movimento 5 Stelle non c’è più”. A chi gli ha chiesto se oltre alla Capuozzo, siano stati espulsi anche i 15 consiglieri comunali, Fico ha risposto: “Non hanno ancora ricevuto la mail ma quel che conta è che di fatto l’amministrazione non è più un’amministrazione 5 stelle. Noi abbiamo pensato che la cosa migliore fosse andare tutti insieme alle elezioni. Ed è quel che abbiamo fatto”.

La pensa diversamente dal deputato Fico, il capogruppo M5s Alessandro Nicolais: “Il Movimento 5 Stelle a Quarto c’è”. Tuttavia, nonostante questa affermazione, Nicolais ha appena comunicato le sue dimissioni. “Motivi personali. Sono stato eletto coi 5 Stelle – ha detto il consigliere –. Questo sindaco – la Capuozzo, ndr – è stato eletto coi 5 Stelle, ma oggi sono evidentemente cambiate le condizioni e non mi è più possibile continuare. Questo simbolo era ed è un’opportunità per cambiare le cose, soprattutto in luoghi difficili come Quarto, ringrazio chi mi ha dato questa occasione. Io l’ho colta facendo la mia parte, ora tocca ad altri. Le buone idee restano. A Quarto il Movimento 5 Stelle c’è”.

Lascia un commento