Morta durante aborto: 4 avvisi di garanzia, tre ginecologi e un anestesista

Domani incarico per l’autopsia, presente il legale della famiglia Cipolletta

ospedale cardarelliNapoli, 14 gennaio – Quattro avvisi di garanzia, per tre ginecologi e un anestesista dell’ospedale Cardarelli, sono stati emessi dalla Procura di Napoli nell’ambito dell’inchiesta sulla morte di Gabriella Cipolletta, 19 anni deceduta martedì scorso, dopo un intervento di interruzione di gravidanza. Alle 13,30 di domani sarà conferito l’incarico ai periti che eseguiranno l’autopsia della giovane alla quale sarà presente un consulente dell’avvocato De Rosa, legale della famiglia Cipolletta.

Lascia un commento

8 + 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.