Il consorzio di imprese “Le Nuove Terme di Agnano” si è aggiudicata la gestione offrendo un canone annuo pari a 300 mila euro, garantendo un piano di investimento pari a 31 milioni di euro in 10 anni

terme di agnanoNapoli, 14 gennaio – Si è concluso l’iter istruttorio della gara per l’affidamento della gestione del Complesso delle Terme di Agnano. La Commissione  ha aggiudicato, in via provvisoria,  la gestione al costituendo consorzio RTI  “Le Nuove Terme di Agnano” così costituito:

Gest Impresa Invest Srl (Capogruppo mandataria)
Cetac Srl (mandante)
Fisiomeeting (mandante)
Consorzio Grandi Opere Scarl (mandante)
Telecomponenti Srl (mandante)

Le aziende costituiranno la Newco ai fini della sottoscrizione del contratto definitivo di gestione del Complesso delle Terme di Agnano.

La costituenda Newco si è aggiudicata la gestione offrendo un canone annuo pari a 300 mila euro, garantendo un piano di investimento per la ristrutturazione e la valorizzazione del Complesso delle Terme di Agnano pari a 31 milioni di euro in 10 anni.

Da questo momento la Società Terme di Agnano avvierà la procedura per l’aggiudicazione definitiva. L’Amministratore della Società Terme di Agnano Spa, dottor Roberto Porciello ha espresso viva soddisfazione per la conclusione di questo lungo procedimento, si augura una proficua collaborazione tra pubblico e privato nella rivalutazione e il rilancio di questo importante asset ed ha dichiarato di impegnarsi a procedere all’istruttoria che porterà all’aggiudicazione definitiva nel più breve tempo possibile, al fine di dare una svolta decisiva al futuro delle Terme di Agnano e dei suoi dipendenti.

>> Seguici su Facebook, vai alla nostra Pagina Fan e clicca Mi Piace <<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *