40enne arrestato dai carabinieri di Teverola (Caserta)

slot machineNapoli, 15 gennaio – E’ entrato in due bar nel centro di Teverola, nel Casertano, e ha iniziato a sparare contro i video-poker, scatenando il panico tra dipendenti e clienti, alcuni dei quali sono fuggiti in strada gridando: l’uomo, un disoccupato di 40 anni, poi arrestato dai carabinieri, questa mattina ha deciso di prendersela contro le “macchinette” in cui, a suo dire, spende parte dei pochi soldi di cui dispone. É stato bloccato dai militari dopo una breve fuga con in mano una pistola calibro 7,65.

>> Seguici su Facebook, vai alla nostra Pagina Fan e clicca Mi Piace <<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *