Blitz a Procida, misure cautelari per dipendenti comunali

Tre indagati di cui due dipendenti dell’amministrazione locale

ProcidaNapoli, 22 gennaio – Blitz dei carabinieri di Napoli contro la corruzione. A Procida e Avellino, militari del comando provinciale partenopeo stanno dando esecuzione ad una ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal gip del tribunale di Napoli nei confronti di 3 indagati, di cui due dipendenti di amministrazione locale, ritenuti responsabili, a vario titolo, di peculato, corruzione per atto contrario ai doveri d’ufficio, abuso d’ufficio, calunnia, falsità materiale in atto pubblico commessa da pubblico ufficiale, falsità ideologica in atto pubblico commessa dal pubblico ufficiale, violenza privata.

Lascia un commento

diciassette − 1 =