Sesta vittoria consecutiva per la formazione di Maurizio Sarri. A segno Higuain e Insigne. Poi un’autorete di Camporese e la doppietta di Callejon blindano il risultato

Napoli EmpoliNAPOLI (4-3-3): Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik (dal 41′ s.t. David Lopez), Callejon, Higuain (dal 27′ s.t. Gabbiadini), Insigne (dal 30′ s.t. Mertens). All. Sarri

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Tonelli, Camporese, Mario Rui; Zielisnki, Paredes, Croce (dal 37′ s.t. Krunic); Saponara (dal 13′ s.t. Buchel); Pucciarelli, Maccarone (dal 23′ s.t. Mchedlidze). All. Giampaolo

MARCATORI: Paredes (E) al 28′, Higuain (N) al 33′, Insigne (N) al 37′ p.t.; autorete di Camporese (E) al 6′, Callejon (N) al 38′ e al 43′ s.t.

ARBITRO: Massa di Imperia

Napoli, 31 gennaio – Il Napoli non si ferma e battendo l’Empoli con il risultato di 5-1 conquista la sesta vittoria consecutiva in campionato. Con i gol di Higuain, Insigne e Callejon risponde alla Juve, che nel match delle 12.30 vincendo contro il Chievo Verona è tornata prima ma solo per qualche ora. Davanti a un San Paolo strapieno, la formazione di Maurizio Sarri riconquista la prima posizione e manda un messaggio chiarissimo alla principale pretendente per il titolo: non siamo disposti a mollare.

La partita inizia con un Napoli scatenato, che sfonda spesso a destra con Callejon. Al 15′ Insigne scappa a Laurini e serve Higuain, che va al tiro col destro. Grande parata di Skorupski che devia in angolo. Dal corner assist per Insigne, che val tiro: fuori di un nulla. La partita è a senso unico ma il Napoli non trova il gol. Lo trova invece l’Empoli al 28′ minuto: punizione dai trenta metri di Mario Rui e deviazione sfortunata di Callejon che finisce per beffare Reina.

Solo qualche minuto di smarrimento per il Napoli. Il gol del pareggio lo mette a segno Higuain con un gran colpo di testa a finalizzare uno splendido assist di Insigne. È proprio quest’ultimo che al 38′ porta in vantaggio il Napoli con una gran botta su punizione.

Nel secondo tempo l’Empoli cerca di essere più propositivo e il Napoli punta a gestire il risultato. Al 6′ minuto cross di Callejon per Higuain intercettato da Camporese, che interviene in maniera scomposta e devia nella porta difesa da Skorupski. Clamorosa autorete per il giovane difensore dell’Empoli alla sua prima partita di campionato. I toscani sono pericolosi al 67′ con un colpo di testa sotto porta dello stesso Camporese, che tenta di riscattarsi ma non è fortunato.

Sarri nell’ultimo quarto d’ora fa rifiatare Higuain e Insigne, in vista del match di mercoledì con la Lazio. Al loro posto entrano rispettivamente Gabbiadini e Mertens. L’Empoli prova a rientrare in partita ma il Napoli fa poker e poi cinquina grazie alla doppietta di Callejon. La banda Sarri è di nuovo prima. La corsa scudetto continua.

>> Seguici su Facebook, vai alla nostra Pagina Fan e clicca Mi Piace <<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *