Occasione per richiamare l’attenzione sull’emergenza migranti

carnevale scampiaNapoli, 7 febbraio – Una spruzzata di colori e allegria che fa rivivere Napoli. E’ ritornato quest’oggi il Carnevale GRIDAS di Scampia che ha risvegliato il quartiere all’insegna della musica e del divertimento, ma con un tema sociale sullo sfondo: l’emergenza migranti, tema rappresentato attraverso carri di cartapesta e striscioni.

La 34° edizione del Carnevale è iniziata nel cuore del Monterosa, dove ha sede l’associazione GRIDAS, e sfilando a tempo di musica si è proceduto verso il Bakù per poi sostare nel parchetto adiacente alla scuola di calcio Arci Scampia dove si è dato il via al falò simbolico dei carri. La sfilata si è poi mossa attraverso i palazzi del Lotto U, conosciuto come “Cianfa di cavallo“, fino ad arrivare nel Lotto P dove un gruppo di musicisti e ballerini si sono esibisti.

Un Carnevale di speranza per Scampia, di sicuro una giornata vissuta con gioia e divertimento da tutto il quartiere. “Questa è una vera iniezione di positività per Scampia” – ha commentato Raffaele Bruno della compagnia delirio creativo, “Il Carnevale del GRIDAS è per noi un opportunità di parlare” – ha affermato la Presidente dell’associazione Dream Team.

>> Seguici su Facebook, vai alla nostra Pagina Fan e clicca Mi Piace <<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *