Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha accettato la proposta della Federazione Internazionale Sport Universitari

Oleg Matytsin_Vincenzo De LucaNapoli, 10 febbraio – Le Universiadi 2019 potrebbero svolgersi a Napoli. Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha infatti accettato la proposta della Federazione Internazionale Sport Universitari ed ufficializzato la candidatura di Napoli come sede dell’evento. “Ho inviato la richiesta ufficiale alla Fisu – ha detto De Luca ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli –. Ne ho parlato anche con Renzi a Roma chiedendo il sostegno del Governo. Il presidente del Consiglio invierà una lettera a sostegno della candidatura”.

“Sarà una sfida immensa ma siamo estremamente fiduciosi – ha aggiunto De Luca – perché Napoli potrebbe ospitare 15mila atleti da tutto il mondo per 15 giorni. Sarebbe una promozione eccezionale per Napoli ed un lancio definitivo a livello internazionale. La Regione è pronta ad investire tra i 15 e i 20 milioni di euro per l’evento”.

A proporre la candidatura di Napoli – al momento unica città candidata, ndr – era stato il presidente della Fisu, Oleg Matytsin (in foto). Dietro la candidatura c’è la regia del presidente nazionale Cusi e dell’avvocato salernitano Lorenzo Lentini mentre il Coni regionale segue la situazione ed è pronto a fare la sua parte. Per Napoli si tratterebbe del più grande evento sportivo dai tempi dei Giochi del Mediterraneo, datati 1963.

Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, commentando la notizia della candidatura del capoluogo campano, si è detto sicuro che la città saprà rispondere adeguatamente. “Napoli ha già dimostrato, in eventi sportivi mai fatti in città ed in altri eventi straordinari, di avere capacità organizzative invidiabili e di non essere seconda a nessuno”. “La città – ha aggiunto de Magistris – è un luogo dove si fanno grandi eventi ed è naturalmente candidata ad essere la città dei giovani, della cultura e dello sport. Quando ci sono proposte – ha concluso – bisogna entrare nel dettaglio e vedere, ma vengono sempre considerate con grande attenzione”.

>> Seguici su Facebook, vai alla nostra Pagina Fan e clicca Mi Piace <<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *