Scalo di emergenza per EasyJet partito da Napoli, slitta la partenza di Papa Francesco per l’Avana

Problema tecnico e scalo di emergenza a Fiumicino

easyjetNapoli, 12 febbraio – Un volo della compagnia EasyJet, partito da Napoli e diretto a Venezia, è stato costretto ad atterrare poco prima delle 8 all’aeroporto di Fiumicino. Il comandante, a quanto si è appreso, ha chiesto di poter atterrare allo scalo romano a causa di un presunto problema tecnico. Scattato subito, come da procedura, il dispositivo di sicurezza aeroportuale, il velivolo è atterrato, senza problemi, sulla pista 3 alle 7,53.

La partenza di Papa Francesco alla volta dell’Avana, che era in programma alle 7,45, è slittata di circa mezz’ora a causa di un rallentamento delle operazioni di volo legato alla precedenza data all’atterraggio di emergenza, avvenuto pochi minuti prima delle 8, del volo EasyJet Napoli-Venezia. L’atterraggio di emergenza si è svolto senza problemi. Successivamente si è poi data la precedenza a una serie di voli in atterraggio sulla Pista 1 che hanno preceduto il decollo del volo del Pontefice.

Lascia un commento