Tiziano Sclavi torna a disegnare Dylan Dog

Dopo nove anni di assenza il ritorno con una storia inedita sull’alcolismo

Dylan DogAd annunciarlo è Roberto Recchioni, curatore editoriale della testata, durante il programma ‘I sociopatici’ di Radio 2. Il fumettista Tiziano Sclavi ritorna a disegnare il personaggio che lo ha reso famoso: “Negli ultimi tre anni abbiamo lavorato tanto per mettere Sclavi nella condizione di poter tornare a scrivere Dylan Dog. Poi, una mattina, abbiamo aperto la casella di posta e trovato una sua sceneggiatura di 94 pagine, inedita e completa”.

Sclavi torna come sceneggiatore dopo nove anni di assenza. La storia verrà disegnata da Giampiero Casertano e apparirà nel n. 362 di Dylan Dog (in edicola a fine ottobre 2016), sarà solo una delle molte sorprese che la Bonelli Editore riserverà ai lettori per festeggiare il trentesimo anniversario dalla nascita del fumetto. I festeggiamenti inizieranno già con il n. 361, ‘Mater Addolorata’, nelle edicole dal 29 settembre. Storia di Roberto Recchioni e Gigi Cavenago, che vedrà il ritorno di Xabaras, Morgana, Mater Morbi e John Ghost e sarà interamente dipinta.

Recchioni sul suo profilo Facebook, ha svelato che quella di Sclavi è “una storia sull’alcolismo” e che “il titolo definitivo è ancora da decidere. Uscirà subito dopo l’albo del trentennale. È stato faticoso e bello aver fatto parte di questa cosa che sancisce il buon periodo di Dylan”.

FOTO: fonte A. Mlinaric

Lascia un commento