Restano rinchiusi in una stazione della Circumflegrea, ancora disagi nel trasporto pubblico in Campania

Un ritardo del treno alla base del disguido. Passeggeri liberati da un dipendente Eav mandato a riaprire i cancelli della stazione

CircumvesuvianaRinchiusi nella stazione “La Trencia” della linea ferroviaria Circumflegrea della Sepsa, a Napoli. E’ accaduto ieri sera dopo le 22,30 ad un gruppo di passeggeri che erano a bordo del convoglio arrivato in stazione in ritardo partito da Montesanto. Una volta scesi dal treno, i passeggeri si sono avviati verso l’uscita ma i cancelli erano chiusi. Hanno quindi chiamato in soccorso i Vigili del fuoco che hanno dovuto chiamare i vertici dell’Eav-Sepsa per liberare i passeggeri. Dalla società è stato inviato infatti un dipendente che ha riaperto i cancelli consentendo ai malcapitati passeggeri di poter uscire dalla stazione dopo una lunga attesa.

La Circumflegrea dipende dalla Sepsa così come la ferrovia Cumana, un cui convoglio è deragliato ieri riaprendo le polemiche sulle condizioni del trasporto pubblico campano. Nei confronti dei dipendenti responsabili del disguido, la società ha emesso una formale contestazione dei fatti accaduti.

Lascia un commento

1 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.