De Luca: “Ecoballe via? Bisogna anche bonificare le discariche”

Lo ha affermato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso del suo consueto monologo a Lira Tv

Vincenzo De LucaNapoli, 20 febbraio – “La rimozione delle ecoballe di rifiuti dai siti di stoccaggio non è esaustiva della questione ambientale della Campania”. Lo ha affermato il presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca, nel corso del consueto monologo a Lira Tv. De Luca, oltre a ricordare che proprio in questi giorni è scaduto il termine per la presentazione delle offerte per la rimozione delle ecoballe (vai all’articolo), ha sottolineato come ci sia un altro problema, che è rappresentato dalla “bonifica delle discariche”. A suo giudizio però, liberare dalle ecoballe la Regione, rappresenta un punto di svolta. “Significa voltare pagina. Liberarsi di un problema che ha sporcato l’immagine della Campania e dell’Italia negli anni passati”.

La Regione Campania, ha poi annunciato De Luca, sta definendo un piano generale con l’istituto zooprofilattico di Portici per il monitoraggio della situazione ambientale in tutta la Campania. “C’è necessità – ha affermato De Luca – di sapere la verità sul rapporto tra situazione ambientale e malattie tumorali. Talvolta – ha aggiunto – assistiamo anche a strumentalizzazioni non fondate su nessun dato scientifico. Presto – ha concluso De Luca – verrà illustrato questo programma, che sarà attuato con l’obiettivo di fare della Campania la Regione più monitorata d’Italia”.

Lascia un commento