Pani di cocaina con il marchio Apple, blitz dei carabinieri a Marano: 21 arresti

Sequestrati 35 chilogrammi di cocaina e due di hashish

cocaina appleNapoli, 22 febbraio – 21 persone arrestate per traffico di stupefacenti. E’ questo il bilancio di un blitz condotto dai carabiniei del Nucleo Investigativo di Napoli, questa mattina a Marano. Avevano impacchettato con il logo della Apple, in modo da farli somigliare agli Ipad, la metà dei 35 panetti di cocaina da un chilogrammo ciascuno, sequestrati durante l’operazione antidroga condotta in una abitazione di Marano.

Il ritrovamento dei panetti nell’abitazione di Gabriele Andreozzi, 57 anni, fermato dai carabinieri dopo che l’uomo si è lanciato dalla finestra dell’abitazione per sfuggire all’arresto. Nel tentativo estremo di fuga, all’arrivo dei carabinieri l’uomo aveva preso con se il borsone con la droga e si è lanciato dal primo piano, fratturandosi un piede.

Sequestrati anche due chili di hashish nascosti in casa da Gaetano Chianese, 25 anni, tra i 21 arrestati. All’arrivo dei carabinieri si stava disfando di una ventina di grammi di cocaina, gettandoli nel gabinetto.

Lascia un commento