Lino D’Angiò si candida a sindaco di Napoli: “RevoluShow… Vota D’Angiò Sindaco”

In scena al teatro Totò di Napoli, dal 10 al 20 marzo, con il nuovo spettacolo-comizio “RevoluShow… Vota D’Angiò Sindaco”

lino dangioLa corsa per Palazzo San Giacomo si arricchisce di un nuovo candidato: Lino D’Angiò si candida a sindaco di Napoli.

L’attore, autore e trasformista partenopeo classe 1965 dopo il successo di “Da grande voglio fare il Sindaco”, debutta al teatro Totò di Napoli, dal 10 al 20 marzo 2016, con il nuovo spettacolo “RevoluShow… Vota D’Angiò Sindaco”. Uno spettacolo-comizio come lo definisce lo stesso D’Angiò che chiama a raccolta pubblico per il nuovo show, prodotto da Musicaè Management, con nuove parodie e contenuti inediti. Con un allestimento scenografico impreziosito da proiezioni e led wall, ambientazioni in costante mutamento e l’ausilio di un corpo di ballo e di una colonna sonora ad hoc.

In un’epoca complicata, dove c’è tanta confusione, la politica spesso si confonde con l’avanspettacolo. Ci sono sempre meno punti di riferimento ed esempi positivi da seguire. Serve una nuova, vera, rivoluzione. Ma in una società dove i mezzi di comunicazione la fanno da padrone (televisioni e talent show, social, giornali e pubblicità) un nuovo rivoluzionario non può che arrivare dall’entertainment. E così che D’Angiò decide di lanciarsi nell’avventura politica.

L’attore, scherzando sulla sua esperienza nell’aver interpretato da sempre i sindaci (Antonio Bassolino in primis, ma anche la Jervolino e di recente Vincenzo De Luca o Luigi De Magistris), si presenta al pubblico/elettore mettendosi in gioco in prima persona. Stavolta sarà lui e non il suo alterego a candidarsi per la poltrona di primo cittadino di Napoli, con la sua lista/movimento: RevoluShow, appunto. Da qui parte lo spettacolo che, tra monologhi politici e di costume, parodie di canzoni, imitazioni e caratterizzazioni, conduce  lo spettatore, o meglio l’elettore, in una girandola di situazioni divertenti e gag esilaranti. Il candidato Lino D’Angiò deve meritarsi il voto e per convincere il popolo usa tutti i suoi punti di forza. Innanzitutto la conoscenza del tessuto sociale di una città complessa come Napoli. Sul palco passano in rassegna, rimettendosi al giudizio sovrano degli spettatori, non solo i politici, ma anche personaggi dello sport, della musica, della cultura e del mondo ecclesiastico. Da Sarri e De Laurentiis a Diego Armando Maradona, da Massimo Ranieri a Gigione e Nino D’Angelo e finanche il Cardinale Sepe.

REVOLUSHOW… Vota D’Angiò Sindaco – Spettacolo-comizio di e con Lino d’Angio

Dal 10 al 20 marzo 2016 – Teatro Totò, Via Frediano Cavara, 12/e – Napoli

Info botteghino: tel. 081 5647525

Lascia un commento

6 + quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.