Forte vento spazza Napoli e abbatte alberi e ponteggi

Decine di chiamate ai Vigili del fuoco e interventi in tutta la città. Interrotti i collegamenti con le isole

auto danneggiataNapoli, 28 febbraio – Il bollettino meteo della Protezione Civile della Regione Campania parlava chiaro: “in considerazione della prevista intensificazione dei venti, si rende necessario provvedere al controllo delle strutture soggette alle sollecitazioni del vento (ponteggi, alberi, cartelloni pubblicitari, pali, gru, tettoie, ecc.)”. Intensificazione dei venti, e così è stato.

Il forte vento che sta imperversando in queste ore a Napoli sta rendendo pericoloso muoversi in città. Alberi caduti e cartelloni pubblicitari divelti. In via Solimena si registrano due auto schiacciate da una palma abbattuta dal vento. Per fortuna le auto erano in sosta e senza passeggeri, non si registrano feriti.. Ed ancora un grave incidente, forse anch’esso prodotto dal forte vento, ha interessato il quartiere di Chiaia con il crollo di un’impalcatura che cingeva una palazzina in viale Maria Cristina di Savoia. I ponteggi sono crollati rovinosamente sulle auto in sosta, anche in questo caso per fortuna senza danni a persone.

Tante le chiamate pervenute ai Vigili del fuoco, impegnati con tutte le squadre disponibili per far fronte alle varie emergenze. Diversi i gazebo travolti dal vento con relativi danni per i commercianti che svolgono le loro attività di ristorazione all’esterno. Al momento, però, si registrano danni solo alle cose.

Interrotti i collegamenti tra Napoli e le isole del Golfo. Fermi sia i mezzi veloci che i traghetti: una sola nave è riuscita a partire stamane da Ischia verso Pozzuoli.

FOTO: tratta da facebook.com

Lascia un commento

cinque × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.