Il Napoli cerca l’impresa a Firenze. Azzurri obbligati a vincere per continuare la corsa al primo posto

Fischio d’inizio alle ore 21.00 allo stadio Franchi. Sarri rilancia i 5 titolari rimasti a riposo nella gara di Europa League. Con la Juve momentaneamente a più 4 dopo la vittoria sull’Inter, la sfida del Franchi può cambiare le sorti della stagione

Sarri_SousaNapoli, 29 febbraio – Si affronteranno questa sera a partire dalle ore 21.00 Fiorentina e Napoli, in uno dei posticipi – l’altro è Lazio-Sassuolo, ndr – della 27esima giornata di serie A. Sfida delicata per entrambe le formazioni. I padroni di casa sono chiamati a vincere per riconquistare il terzo posto Champions, gli azzurri per non perdere di vista la Juve, che tenta la fuga. I bianconeri infatti, dopo aver battuto domenica sera l’Inter, sono momentaneamente 4 punti di vantaggio.

Sia Fiorentina che Napoli vogliono inoltre dimenticare la doppia eliminazione in Europa League per mano di Tottenham e Villareal. Eliminazione dalla competizione europea a parte, in campionato i viola non stanno deludendo le aspettative. L’ultima sconfitta della formazione di Sousa risale infatti alla partita contro il Milan del 17 gennaio scorso. Il Napoli invece sta attraversando un periodo nel quale, nonostante le buone prestazioni, i risultati stentano ad arrivare. Quattro tra campionato ed Europa League le partite senza successi. Firenze può essere l’occasione buona per il riscatto, ma serve un’impresa.

La Fiorentina potrebbe schierarsi con un 4-2-3-1. In difesa Astori e Gonzalo al centro, Alonso a sinistra e Roncaglia a destra. A centrocampo Vecino, Badelj con Tello, Borja Valero e Bernardeschi sulla trequarti. In attacco Kalinic.

Sarri avrà a disposizione l’intera formazione titolare. In difesa Albiol e Koulibaly con Hysaj a destra e Ghoulam a sinistra. A centrocampo Allan, Jorginho e Hamsik. In attacco Insigne, Higuain e Callejon.

Probabili formazioni:

FIORENTINA (4-2-3-1): Tatarusanu; Roncaglia, Astori, Rodriguez, Alonso; Badelj, Vecino; Tello, Borja Valero, Bernardeschi; Kalinic. All. Paulo Sousa.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All. Maurizio Sarri.

ARBITRO: Tagliavento di Terni

Lascia un commento