Serie A, il Napoli ospita il Chievo. Gli azzurri cercano l’occasione per tornare alla vittoria

Fischio d’inizio alle ore 20.45. Gli azzurri hanno bisogno di lasciarsi alle spalle un mese sfortunato. Non vincono dalla gara casalinga contro il Carpi del 7 febbraio

Napoli ChievoNapoli, 5 marzo – Il Napoli prova a lasciarsi alle spalle un mese decisamente sfortunato. Gli azzurri non vincono dalla gara casalinga contro il Carpi del 7 febbraio scorso. Contro gli emiliani finì 1-0 con gol di Higuain dal dischetto di rigore. Dopo quella partita, nonostante le ottime prestazioni, tre i turni di campionato senza vittorie. Febbraio diventa ancora più amaro se si pensa all’eliminazione in Europa League per mano del Villareal, che gli azzurri non sono riusciti a battere neanche al San Paolo.

La formazione di Maurizio Sarri questa sera ospiterà un avversario da prendere con le “molle” ma decisamente alla portata: il Chievo Verona. La squadra di Maran staziona a metà classifica e tenterà sicuramente di dare filo da torcere. Nei 15 precedenti di serie A tra le due formazioni, un solo pareggio, arrivato proprio al San Paolo nel 2014. L’ultimo confronto a Fuorigrotta è stato vinto dal Chievo per 1-0 con gol di Maxi Lopez. Ma il Napoli questa sera dovrà cercare assolutamente di vincere per non concedere altri punti di vantaggio alla Juventus, avanti di tre lunghezze dopo il pari di Firenze degli azzurri.

In conferenza stampa tra le tante cose Sarri ha parlato della lotta scudetto. “Si tratta di un sogno – ha detto il tecnico –. Possiamo alimentarlo in un solo modo. Dobbiamo vincere le partite, a cominciare da quella contro il Chievo. I sogni però ogni tanto si avverano”. Sarri ha anche assicurato che i suoi ragazzi “non sono in crisi dal punto di vista fisico”. “Siamo – ha aggiunto – in perfetta condizione. Purtroppo nelle ultime cinque gare, abbiamo raccolto meno rispetto alle prestazioni offerte. Anche la sfortuna ha recitato un ruolo decisivo. Mi dispiace che i giudizi siano condizionati soltanto dal risultato. Noi comunque andiamo avanti per la nostra strada”.

“Serve la partita perfetta contro il Napoli”, ha dichiarato in conferenza stampa il tecnico degli scaligeri, Maran. “La mentalità – ha aggiunto – deve essere quella di superare se stessi, il nostro obiettivo è andare oltre i nostri limiti. Quella del San Paolo è gara di fascino che può dare qualche motivazione in più. Il Napoli è una squadra che ha individualità, un bel complesso di gioco e la fame necessaria, ma noi guardiamo in casa nostra e cerchiamo di tirar fuori le qualità che abbiamo”.

Sarri è costretto a sostituire un solo elemento della formazione titolare: Albiol, che non ci sarà poiché squalificato. In difesa Chiriches e Koulibaly al centro, con Hysaj a destra e Ghoulam a sinistra. A centrocampo Hamsik, Jorginho ed Allan. In attacco Insigne, Higuain e Callejon.

Maran deve fare a meno dello squalificato Gobbi e dell’infortunato Gamberini. In difesa Dainelli e Cesar al centro, Cacciatore a destra e Frey a sinistra. A centrocampo Rigoni, Radovanovic e Castro. Sulla trequarti Birsa. In attacco Mpoku e Meggiorini.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All. Sarri

CHIEVO (4-3-1-2): Bizzarri; Cacciatore, Dainelli, Cesar, Frey; Rigoni, Radovanovic, Castro; Birsa; Mpoku, Meggiorini. All. Maran

ARBITRO: Di Bello di Brindisi

Lascia un commento