Scuola, Luca Abete per Striscia la Notizia: contributo scolastico volontario o 7 in condotta

Nell’ultimo servizio di Luca Abete andato in onda a Striscia la Notizia l’inviato si è occupato della questione del contributo scolastico volontario, richiesto agli studenti degli istituti superiori

Frattamaggiore, Luca Abete per Striscia la Notizia: contributo scolastico “volontario” e presidi “sceriffi” #laBuonaScuola Segui #NapoliTime clicca MI PIACE sulla pagina fan e resta aggiornato con le nostre notizie https://Facebook.com/NapoliTime (y)

Pubblicato da NapoliTime Quotidiano On Line su Mercoledì 16 marzo 2016

preside frattamaggioreIn questo caso Luca Abete, in visita a Frattamaggiore, ha mostrato l’assurda pratica che si realizza nel liceo F. Durante, nel quale il preside richiede un “contributo” volontario di 85 euro per l’iscrizione, pena il 7 in condotta e la mancata partecipazione alle gite scolastiche.

Luca Abete nel servizio ha raccolto la testimonianza di un genitori e di numerosi studenti che hanno segnalato e confermato la presenza del contributo volontario “obbligatorio”, che penalizza gli studenti e le famiglie che non possono pagarlo. Il servizio si è concluso con una surreale intervista al preside dell’Istituto.

Questo il commento di Luca Abete sulla sua pagina facebook: “Il PRESIDE sbotta: chi non paga ha il 7 in condotta! Siamo tornati a FRATTAMAGGIORE (NA) per capire meglio la storia del 7 in condotta per gli alunni che non PAGANO il CONTRIBUTO VOLONTARIO! L’intervista al PRESIDE è tragi-comica!”

Lascia un commento