Pillole di calcio. Il portiere azzurro in Nazionale: tutto De Sanctis.

TROFEO. “Dal primo giorno che ho messo piede a Napoli mi sono messo in testa di vincere un trofeo. L’ho sempre detto che l’obiettivo della mia carriera era alzare un trofeo con la maglia del Napoli. Sono felice perchè meritiamo questa
Coppa Italia” (Morgan De Sanctis).

CRUCCIO. “Per quanto riguarda la coppa Italia fin dall’anno scorso mi era rimasto il cruccio dell’eliminazione contro l’Inter. Adesso è stato bellissimo vincere a Roma contro la Juventus campione d’Italia” (Morgan De Sanctis).

OBIETTIVI. “Io ritengo questa stagione fantastica. Da quando abbiamo iniziato il ritiro a Dimaro i nostri obiettivi erano: entrare nelle prime cinque posizioni in campionato, disputare una grande Champions e provare a vincere la Coppa Italia.  Il traguardo è stato raggiunto e possiamo essere ben soddisfatti” (Morgan De Sanctis).

TERZO POSTO. “I tifosi meritavano la riconquista della Champions, ma l’unica parentesi negativa della stagione è stata proprio a Bologna, nella quale, a dire la verità, avevamo avuto tantissime palle-gol. Lì, dopo una grande rimonta in campionato, abbiamo mancato il terzo posto, ma per il resto è stato tutto bellissimo” (Morgan De Sanctis).

CHELSEA. “In Champions abbiamo fatto cose esaltanti e secondo me meritavamo anche di passare il turno in Champions. Però non c’è rammarico, perchè, alla fine, stiamo parlando della squadra che ha vinto la Coppa. Per noi non è da considerare una delusione, ma un’esperienza importante” (Morgan De Sanctis).

TRIENNIO. “Noi siamo sereni perchè nel triennio Mazzarri siamo stati capaci di  realizzare una crescita straordinaria. Siamo tornati in Champions dopo 22 anni
e adesso giocheremo in Europa per la terza stagione consecutiva” (Morgan De
Sanctis).

DEDICA. “Sono d’accordissimo con il presidente De Laurentiis quando dice che i tifosi sono gli unici che possono giudicarci. I veri giudici del Napoli sono i nostri sostenitori. E la vittoria della Coppa Italia è dedicata al loro calore ed alla passione unica che ci hanno sempre saputo trasmettere” (Morgan De Sanctis).

AZZURRO. “Adesso comincia una nuova avventura in Nazionale sempre all’insegna dell’azzurro. Speriamo di giocare un grande Europeo, i presupposti ci sono anche se il girone non è facile” (Morgan De Sanctis).

Lascia un commento

quattro × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.