Vomero. Chiuso l’ufficio postale in piazza degli Artisti.

Rabbia e sconcerto al Vomero tra le migliaia di utenti che quotidianamente affollano gli uffici postali di piazza degli Artisti e che già da dieci giorni trovano le porte chiuse. Un avviso affisso all’ingresso riporta che la chiusura, per ben due settimane, dal di 18 al 31 maggio, è determinata da non meglio precisati necessari lavori.

Nel frattempo i clienti dovrebbero servirsi dell’Ufficio di Napoli 53, posto in via Domenico Fontana, 53, non certamente dietro l’angolo. Una scelta quantomeno inopportuna, la chiusura in questo periodo. In pratica il servizio è stata interrotto, senza che risulti sia stata data un’adeguata preventiva informazione, in un periodo del mese durante il quale maggiore è la richiesta dei servizi erogati da questo tipo d’ufficio.

Anziani che ritirano la pensione, cittadini che devono pagare le utenze in scadenza o che devono inviare raccomandate o ritirare le inesitate, insomma una serie di disagi che potevano essere evitati. Difatti si poteva valutare l’opportunità, se proprio tali lavori non erano indifferibili, di effettuarli nel periodo estivo quando minore è l’affluenza del pubblico, così come si poteva considerare la possibilità di continuare ad erogare almeno i servizi essenziali, sistemando nei pressi dell’ufficio un container provvisorio, così come fu fatto in occasione dei lavori di ristrutturazione degli stessi uffici, realizzati nel 2002.

Lettera alla Redazione di Gennaro Capodanno

FOTO:  dal blog icittadiniprimaditutto

Lascia un commento

diciannove − sedici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.