Sacerdote colto da infarto durante la Messa di Pasqua, lo salva il sindaco cardiologo presente tra i fedeli

Don Mario Sibilia colto da arresto cardiocircolatorio deve la vita al pronto soccorso del sindaco di Vallo della Lucania

chiesaSalerno, 27 marzo – Don Mario Sibilia, parroco della chiesa della Madonna delle Vittorie, deve salva la vita al pronto intervento di un fedele del tutto speciale, il sindaco di Vallo della Lucania. Il sacerdote mentre officiava la Santa Messa di Pasqua si è sentito male, colto da infarto. L’episodio è accaduto stamane a Massa, frazione del Comune di Vallo della Lucania.

Il parroco, colto da arresto cardiocircolatorio si è accasciato a terra, davanti a centinaia di fedeli, tra questi il suo soccorritore. E’ stato solo grazie all’intervento tempestivo del sindaco Antonio Aloia, cardiologo dell’Unità di terapia intensiva cardiologica dell’ospedale “San Luca”, se il sacerdote, grazie alla rianimazione, è riuscito a recuperare il normale battito cardiaco ed è stato trasportato, per un ricovero d’urgenza, all’ospedale di Vallo della Lucania.

Lascia un commento