Sanità, la denuncia di De Luca: “Alcuni primari arrivano a guadagnare anche un milione di euro”

Per il presidente della Giunta regionale la sensazione è che qualche primario “faccia il lavoro privato nell’ospedale pubblico, facendo allungare le liste d’attesa”

sanita“Ho la sensazione che qualcuno faccia il lavoro privato nell’ospedale pubblico, facendo allungare le liste d’attesa”. A dirlo è il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, durante “Campania a testa alta”, trasmissione in onda sull’emittente casertana Tv Luna. “Ci sono primari – ha aggiunto De Luca – che guadagnano anche un milione di euro con attività intra moenia, cioè un’attività privata svolta nelle strutture pubbliche”.

De Luca ha sottolineato la volontà della sua Giunta di superare l’attuale commissariamento della sanità regionale. Per questo, secondo il presidente della Campania, la prima cosa da fare è “far approvare il nuovo piano ospedaliero” per poi “assumere nuovamente il governo della sanità nel 2017”. “Stiamo lavorando – ha spiegato – per abbattere liste d’attesa e mobilità passiva. I commissari nominati alla Asl Napoli 2 e 3 hanno avuto mandato di fare pulizia senza guardare in faccia a nessuno. In due anni – ha concluso De Luca – bisogna fare la rivoluzione, altrimenti mi gioco la faccia”.

Lascia un commento

tredici − tredici =