Torna la Serie A: gli azzurri sono al Friuli per Udinese-Napoli, in campo alle 12.30

Squadre in campo a partire dalle ore 12.30. Nell’Udinese non ci saranno Di Natale, l’ex Domizzi, Merkel e Guilherme. Nel Napoli, Sarri spera di recuperare Reina

Udinese.NapoliNapoli, 3 aprile – Archiviata la sosta per le nazionali, torna la serie A e la banda Sarri è attesa quest’oggi alle ore 12.30 allo Stadio Friuli, per Udinese-Napoli. I partenopei scenderanno in campo sapendo della vittoria della Juventus sull’Empoli. Questo può non essere un vantaggio, perché potrebbe contribuire ad aumentare la pressione sugli azzurri, costretti a rincorrere dopo aver perso due mesi fa lo scontro diretto a Torino. È questo il senso del ragionamento formulato in conferenza stampa dal tecnico del Napoli, Maurizio Sarri. “Questa – ha detto Sarri – è la sesta partita che giochiamo dopo la Juventus, sapendo delle loro vittorie, ma noi abbiamo sempre reagito alla grande. La squadra bianconera sta facendo un cammino che, in casa o fuori, cambia davvero poco”.

Il Napoli, che finora ha avuto il miglior rendimento tra le mura amiche, in trasferta è chiamato a un cambio di passo. Pertanto contro l’Udinese, gli azzurri devono dare continuità al successo di Palermo. All’opposto, i friulani finora hanno faticato non poco in casa, ma il cambio allenatore potrebbe avergli giovato, come dimostrebbe il pari conquistato contro il Sassuolo dalla formazione di De Canio prima della sosta.

Nell’Udinese, De Canio deve rinunciare a Guilherme, Merkel, l’ex di turno Domizzi e Di Natale. Domizzi e Di Natale sono accusati dal neo tecnico dei friulani di avere difficoltà atletiche e di non riuscire ad allenarsi bene. Probabile che De Canio ricorra al modulo 3-5-2 con Heurtaux, Danilo e Felipe in difesa. Fernandes, kuzmanovic e Hallfredsson a centrocampo, con Widmer e l’ex Armero sugli esterni. In attacco Thereau in supporto di Duvan Zapata, quest’ultimo in prestito ai friulani ma di proprietà del club di De Laurentiis.

Nel Napoli, Sarri ha solo un dubbio di formazione. Il tecnico spera di poter recuperare Reina, vittima in settimana di un problema muscolare. In difesa Albiol e Koulibaly al centro, con Hysaj a destra e Ghoulam a sinistra. A centrocampo Allan, Jorginho ed Hamsik. In attacco tridente formato da Callejon, Higuain e Insigne.

Probabili formazioni:

UDINESE (3-5-2): Karnezis; Heurtaux, Danilo, Felipe; Widmer, Fernandes, Kuzmanovic, Hallfredsson, Armero; Thereau, Zapata. All. De Canio

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All. Sarri

ARBITRO: Irrati di Pistoia

Lascia un commento

tre × cinque =