Procura di Salerno chiede rinvio a giudizio per De Luca

Inchiesta relativa alla variante urbanistica per la realizzazione di piazza della Libertà

Vincenzo De LucaSalerno, 5 aprile – La Procura di Salerno ha chiesto il rinvio a giudizio per l’ex sindaco della città, Vincenzo De Luca, attuale Presidente della Regione Campania, insieme ad altri 26 indagati nell’ambito dell’inchiesta sulla variante urbanistica da 8 milioni di euro per la realizzazione di Piazza della Libertà a Salerno.

Falso in atto pubblico il reato contestato a De Luca dai pm della Procura, Antonio Cantarella e Guglielmo Valenti.
Stesso reato ipotizzato per componenti della giunta comunale in carica nel 2010 mentre per tecnici, dirigenti comunali e imprenditori le ipotesi di reato sono a vario titolo di turbativa d’asta e peculato.

Lascia un commento

17 + quindici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.