Il Napoli aspetta il Verona, costretto a fare a meno di Higuain dopo il rosso di Udine

Sarri non sarà in panchina poiché squalificato. Assenti, per lo stesso motivo, anche Koulibaly e Mertens. Tra i pali al posto di Reina, che è infortunato, ci sarà Gabriel

Napoli VeronaNapoli, 10 aprile – Il Napoli ospita l’Hellas Verona al San Paolo per la 32esima giornata di campionato. Le due squadre saranno in campo a partire dalle ore 15.00 e la partita sarà diretta dall’arbitro Celi di Bari. Dopo la vittoria della Juventus sul Milan per 2-1 nell’anticipo di sabato sera e soprattutto dopo una settimana di polemiche, legate all’espulsione di Higuain con conseguente reazione dell’argentino, che perdendo le staffe ha finito per aggravare la sanzione disciplinare (vai all’articolo), per gli azzurri non sarà semplice l’approccio alla gara. Anche se il primo posto appare ormai impossibile da raggiungere, a causa di una Juve eccezionale, gli azzurri dovranno cercare di vincere tutte le partite che rimangono da qui alla fine del campionato, per difendere il secondo posto – che vuol dire accesso diretto alla Champions, ndr – dall’assalto della Roma. Contro l’Hellas il Napoli è chiamato a una prova di carattere e dovrà cercare di trasformare la rabbia in energia per vincere e convincere, dimostrando di sapersi isolare dalle polemiche, talvolta create ad arte. Di fronte ha un avversario non irresistibile e destinato quasi sicuramente alla serie B. Gli scaligeri sono tuttavia reduci dalla vittoria contro il Bologna e in caso di vittoria al San Paolo potrebbero rientrare in corsa per la lotta salvezza. Per tale motivo il Napoli deve prestare davvero molta attenzione, soprattutto nel non sottovalutare l’avversario.

Sarri, che non sarà in panchina poichè squalificato, deve rinunciare a Higuain, Koulibaly e Mertens per lo stesso motivo. Tra i pali al posto di Reina, che è infortunato, ci sarà Gabriel. In difesa Chiriches e Albiol, con Hysaj a destra e Ghoulam a sinistra. A centrocampo Allan, Jorginho ed Hamsik. In attacco Gabbiadini nel tridente con Callejon ed Insigne.

Delneri, che lascia a casa Toni per “scelta tecnica”, deve fare a meno di Helander in difesa. Centrali di difesa Bianchetti e Samir con Pisano a destra ed Albertazzi a sinistra. A centrocampo Ionita, Marrone. Sulla trequarti Wszolek, Gomez e Rebic. In attacco Pazzini.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Gabriel; Hysaj, Albiol, Chiriches, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Gabbiadini, Insigne. All. Calzona

HELLAS (4-2-3-1): Gollini, Pisano, Bianchetti, Samir, Albertazzi; Ionita, Marrone; Wszolek, Gomez, Rebic; Pazzini. All. Delneri

ARBITRO: Celi di Bari

Lascia un commento

nove + diciassette =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.