Inter-Napoli, la banda Sarri può mettere fine al sogno Champions dei nerazzurri

Fischio d’inizio alle 20.45 al San Siro. Nel Napoli rientra dalla squalifica Koulibaly e a guidare l’attacco sarà ancora Gabbiadini, al posto dello squalificato Higuain. L’Inter ritrova Miranda e Nagatomo

Inter.NapoliNapoli, 16 aprile – L’Inter ospita al San Siro il Napoli nell’anticipo serale del 33esimo turno di serie A. Fischio d’inizio alle ore 20.45 e direzione di gara affidata all’arbitro Rocchi. Nerazzurri e partenopei si ritrovano a San Siro dopo due precedenti stagionali, tra campionato e Coppa Italia. La sfida di questa sera assume tuttavia un’importanza speciale, perché in caso di vittoria del Napoli i padroni di casa direbbero ufficialmente addio alla Champions, visto che la Roma potrebbe approfittarne per consolidare il terzo posto. Mentre in caso di vittoria dell’Inter, sarebbe la banda Sarri a veder naufragato definitivamente il sogno scudetto, con la Juve che potrebbe allungare il già cospicuo vantaggio di 6 punti. Ormai non ci sarebbe più tempo per recuperare, visto che il campionato volge al termine.

Mancini nel corso della conferenza stampa ha confermato che per l’Inter la corsa al terzo posto pare ormai compromessa. “Le possibilità – dice Mancini – non sono molte. Ma con 18 punti a disposizione abbiamo il dovere di pensare positivo”. Quanto all’assenza di Higuain, il tecnico nerazzurro dimostra di non fidarsi: “Sono un’ottima squadra anche senza di lui. Giocherà Gabbiadini che è molto bravo, ci sarà da fare molta attenzione”. Mancini ha inoltre affermato di essere disposto a stringere la mano a Sarri, dopo i diverbi del match di Coppa Italia. “È una cosa passata – ha detto –, gli stringerò la mano, punto”.

Sarri non ha tenuto la consueta conferenza stampa pre-partita. Una decisone della società, che ha scelto di non far parlare nessun suo tesserato per non influenzare la decisione della Corte d’Appello sul ricorso per la squalifica di Higuain. Ricorso poi parzialmente accolto (vai all’articolo).

L’Inter, che ritrova gli squalificati Miranda e Nagatomo, potrebbe schierarsi a sorpresa con il modulo 4-3-3 studiato da Mancini. Centrali di difesa Murillo e Miranda con D’Ambrosio esterno sinistro e Nagatomo sul lato destro. A centrocampo Medel, Brozovic e Kondogbia. In attacco tridente composto da Perisic, Icardi e Palacio.

Il Napoli ritrova Koulibaly, squalificato nella gara con l’Hellas Verona. Tra i pali Reina. Centrali di difesa Koulibaly e Albiol con Hysaj esterno destro e Ghoulam esterno sinistro. A centrocampo Allan, Jorgihno e Hamsik. In attacco Callejon, Gabbiadini e Insigne.

Probabili formazioni:

INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Murillo, Miranda, Nagatomo; Medel, Brozovic, Kondogbia; Perisic, Icardi, Palacio.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Gabbiadini, Insigne.

ARBITRO: Rocchi

Lascia un commento