Istituita la Giornata Nazionale per la Salute della Donna

Al via la prima edizione 22 aprile 2016, le iniziative in programma

salute donneIl prossimo 22 aprile, data di nascita del premio Nobel Rita Levi Montalcini, sarà celebrata la prima Giornata Nazionale per la Salute della Donna a seguito della Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri datata 11 giugno 2015 (GU Serie Generale n.184 del 10-8-2015). L’istituzione della Giornata per la Salute della Donna è un successo per tutti coloro che credono nell’importanza della prevenzione e che s’impegnano nell’ambito della medicina di genere.

“Apprezziamo fortemente l’istituzione della Giornata Nazionale della Salute della Donna, – ha dichiarato Simonetta Marino, Consigliera delegata alle Pari Opportunità del Comune di Napoli – con l’auspicio che non resti soltanto una celebrazione, bensì rappresenti un impegno concreto per la prevenzione e la ricerca sulla salute delle donne con il suo inserimento nei piani sanitari regionali e nazionali.

Particolarmente sensibile alla tematiche di prevenzione e diffusione delle informazioni sulle strutture disponibili sul territorio, la Consigliera Marino ha inserito nel Programma del Marzo Donna 2016, tuttora in svolgimento, oltre dieci iniziative di carattere sanitario che hanno riguardato La donna e la medicina di genere. Tra le tante manifestazioni previste si ricordano quelle promosse dall’Ordine del Medici, da Mondo Donna, e da varie associazioni di categoria quali Soroptimist, Onda Rosa e Arcilesbica.

Si segnala che domani 21 aprile, in concomitanza con la Giornata Nazionale per la Salute della Donna, si svolgerà un convegno organizzato dalla Cisl confederale, intitolato Medicina di genere e salute. Percorsi nelle differenze, che concluderà il ciclo del Marzo Donna sulla salute. Inoltre, in città è presente un ulteriore significativo evento curato dal Comitato Unico di Garanzia del CNR dal titolo: Donne e Salute: viaggio nella ricerca del CNR.

Lascia un commento

tredici + cinque =