Agguato a Piscinola, pregiudicato inseguito ed ucciso sotto gli occhi della fidanzata

L’uomo a bordo di una moto è stato speronato e colpito alla testa e alla schiena da due proiettili

Piscinola ansaUn pregiudicato per reati connessi alla detenzione e allo spaccio di stupefacenti, Daniele Stara, di 30 anni, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco stasera nella zona di Piscinola, a Napoli. L’agguato è scattato in via Vittorio Emanuele III dove Stara si trovava in sella a una moto Honda Transalp con la fidanzata. I sicari li avrebbero speronati e fatti cadere: poi si sono diretti verso l’uomo, disinteressandosi della ragazza, e hanno sparato numerosi colpi, uccidendolo.

Stara è stato raggiunto da due proiettili: uno alla testa e l’altro alla schiena. La ragazza è sotto choc per l’accaduto. Secondo quanto si è appreso, Stara abitava nel famigerato rione Salicelle di Afragola (Napoli). Sull’agguato sono in corso indagini da parte degli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Napoli.

FOTO: tratta da ansa.it

Lascia un commento