Spari contro la stazione dei Carabinieri di Secondigliano, de Magistris: “chiediamo al Governo più forze dell’ordine”

“La città ha bisogno di più controllo del territorio e sicurezza, soprattutto ora che è diventata una delle città internazionali a maggiore respiro”. Così il primo cittadino ai microfoni della web tv comunale

Luigi.de.MagistrisNapoli, 21 aprile – “Solidarietà mia personale e come sindaco, oltre che di tutta l’Amministrazione, all’Arma dei Carabinieri: un’istituzione talmente solida che non si fa certo intimidire da questo episodio così grave”. Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, commentando ai microfoni della web tv comunale il raid avvenuto martedì notte contro la stazione dei Carabinieri di Secondigliano (vai all’articolo).

“Questo episodio – ha aggiunto de Magistris – è un’ulteriore occasione non solo per mostrare vicinanza assoluta alle donne e gli uomini dell’Arma, ma anche per chiedere al Governo di mantenere quell’impegno, finora disatteso, del rafforzamento delle forze dell’ordine nella nostra città. Napoli ha bisogno, sempre più, di controllo del territorio e di sicurezza, soprattutto ora che è diventata una delle città internazionali a maggiore respiro, dove si sta investendo. La sicurezza – ha concluso de Magistris – è un elemento prioritario nella vita di una comunità”

Lascia un commento

cinque × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.