A Luisa Mattia il Premio Morante Nisida – Roberto Dinacci 2016

L’autrice riceverà il premio con gli altri vincitori a Napoli il prossimo 30 maggio

Luisa MattiaLuisa Mattia si aggiudica il Nisida-Roberto Dinacci, sezione speciale del Premio Elsa Morante Ragazzi 2016, istituita in collaborazione con l’Istituto Penitenziario. I ragazzi di Nisida scelgono ogni anno il vincitore di questa sezione che è intitolata a Roberto Dinacci, giovane politico, morto prematuramente.

Luisa Mattia, romana, è autrice di libri per ragazzi, coordina progetti di scrittura per la scuola, ed è tra le “penne” di Melevisione, trasmissione per bambini di Rai 3. Ha più volte incontrato i ragazzi di Nisida, che hanno anche messo in scena il suo libro La scelta. Ha ricevuto, tra gli altri, il Premio Pippi dedicato a Astrid Lindgren, e Premio Andersen quale miglior autore per ragazzi.

Il Premio Morante ha una lunga storia di collaborazione con l’Istituto Penitenziario di Nisida: all’interno della Biblioteca “A. Dumas” fu istituita una sezione “Elsa Morante”, costituita dai libri finalisti del Premio nonché da altre donazioni dell’Associazione Premio Elsa Morante; e a Nisida si sono svolti molti incontri culturali promossi dell’Associazione stessa con i ragazzi del Penitenziario. I ragazzi di Nisida partecipano da sempre anche alla giuria popolare che sceglie il supervincitore del Morante che vede protagonisti gruppi di studenti di scuole medie superiori e inferiori soprattutto della Campania, ma quest’anno anche della Sicilia e di Parigi.

La giuria scientifica, presieduta da Dacia Maraini e composta da Silvia Calandrelli (Direttore Rai Cultura), Francesco Cevasco (Corriere della Sera), Vincenzo Colimoro (giornalista), Roberto Faenza (regista), David Morante (diplomatico e nipote di Elsa Morante), Paolo Ruffini (giornalista, Direttore di Tv 2000), Emanuele Trevi (giornalista, scrittore), Maurizio Costanzo (giornalista, autore televisivo), Gianna Nannini (cantautrice, musicista), Tjuna Notarbartolo (scrittrice, critico letterario), Teresa Triscari (diplomazia culturale Ministero degli Affari Esteri, critico letterario), seleziona una rosa di tre libri (italiani o stranieri) per ragazzi. I tre autori selezionati sono già vincitori e i testi vengono indicati ai gruppi di lettori. Successivamente dalle schede di valutazione della giuria popolare viene decretato il super-vincitore.

Il Premio Elsa Morante Ragazzi si terrà il 30 maggio alle 10,30, a Napoli presso il Bagno Elena a Posillipo, la meravigliosa struttura napoletana di Antonella e Mario Morra, per la prima volta partner del Morante.

Il Premio, promosso dall’Associazione Culturale Premio Elsa Morante, diretto da Tjuna Notarbartolo, coordinato da Iki Notarbartolo, e della cui comunicazione è responsabile Gilda Notarbartolo, ha un comitato organizzatore presieduto da Paola Bovier ed è affiancato da un comitato di imprenditori ideato da Norberto Salza.

Lascia un commento

uno × 2 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.