Il Napoli aspetta l’Atalanta e si affida al San Paolo per i tre punti. Vietato sbagliare

Squadre in campo a partire dalle 21.00. Sarri dovrebbe schierare l’undici titolare, ma non sono esclusi avvicendamenti. Cambi forzati per Reja, chiamato a sopperire a diverse assenze

Napoli.AtalantaNapoli, 2 maggio – Il Napoli aspetta l’Atalanta e si affida al San Paolo, dov’è imbattuto e ha all’attivo 14 vittorie, per conquistare i tre punti. Dopo aver perso senza demeritare sul campo della Roma, gli azzurri sono chiamati a una prova di carattere per non veder sfumare anche l’ultimo obiettivo stagionale: la qualificazione diretta alla prossima Champions League. Obiettivo di cui il Napoli era praticamente sicuro fino a poche settimane fa, ma che ora è diventato pericolosamente a rischio. Gli azzurri, infatti, conservano solo due punti di vantaggio sulla Roma e in queste ultime giornate che mancano alla fine del campionato, dovranno assolutamente evitare passi falsi. Contro Atalanta, Torino e Frosinone sarà vietato perdere. Per Napoli e Roma saranno 270 minuti di sofferenza. 270 minuti di sfida a distanza, nei quali si capirà chi andrà in Champions dalla porta principale e chi dovrà invece passare per i preliminari.

Sarri potrebbe affidarsi all’undici titolare, ma non sono esclusi avvicendamenti. In difesa Koulibaly e Albiol, con Hysaj a destra e Ghoulam a sinistra. A centrocampo Hamsik, Jorginho ed Allan. In attacco Insigne, Higuain e Callejon.

Cambi forzati per Reja, chiamato a sopperire a diverse assenze, a partire dagli squalificati Gomez e Paletta. Per infortunio non ci saranno Carmona, Bassi, Pinilla e Stendardo. Al centro della difesa andranno Toloi e Masiello, con Bellini e Dramè sugli esterni. A centrocampo De Roon e Cigarini. Sulla trequarti Kurtic, Diamanti e D’Alessandro. In attacco Borriello.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All. Sarri

ATALANTA (4-2-3-1): Sportiello; Bellini, Toloi, Masiello, Dramé; De Roon, Cigarini; Kurtic, Diamanti, D’Alessandro; Borriello. All. Reja

ARBITRO: Piero Giacomelli di Trieste

Lascia un commento