South Park, l’irriverente cartone animato targato USA alla 19esima stagione

Serie televisiva a cartoni animati trasmessa per la prima volta nel 1997

South ParkSouth Park, la serie televisiva americana a cartoni animati che da venti anni spopola in tv e non solo. Ideata e doppiata da Matt Stone e Trey Parker, fu trasmessa per la prima volta nel 1997. Quest’anno si conta la diciannovesima stagione. I personaggi dei cartoni animati sono Kyle, Stan, Eric e Kenny, quattro studenti di una scuola elementare di South Park, sulle Montagne Rocciose, in Colorado. La serie televisiva, organizzata non in episodi che si concludono di volta in volta, bensì facenti parte di un’unica storia a puntate, ha sempre fatto parlare di se, con critiche feroci ed apprezzamenti vivaci. Attraverso la satira tratta di temi politici e di attualità della società americana. Gruppi religiosi l’hanno aspramente criticata per il linguaggio ritenuto volgare ed offensivo fino ad arrivare alla censura del cartone animato, come accadde in Italia, per la sua quarta stagione, all’emittente televisiva Italia 1 che l’aveva adottata per il suo pubblico.

Trasmessa negli Stati Uniti da Comedy Central, nel nostro paese è stata MTV Italia ad eliminare la censura, trasmettendo il testo integrale del famoso cartone tradotto in italiano. Venti anni e non sentirli. Il grande successo di pubblico ha prodotto un proliferare di titoli di videogiochi ispirati alla serie televisiva americana. Così come giochi online hanno riproposto l’ambientazione di South Park, come nel caso delle slot machine di Starcasino o l’App per cellulari disponibile sia per sistemi Android che Iphone Snapchat che ha inserito tra gli effetti anche la possibilità di scegliere fra i personaggi di South Park.

In questa stagione numero 19 è arrivato a dettar legge il nuovo preside della scuola, Preside PC, un personaggio palestrato e con sempre indosso degli occhiali da sole, pronto ad aggredire chiunque non rispecchi i suoi canoni morali. Immagini forti, concetti portati all’estremo che scioccano lo spettatore per farlo riflettere su temi quali quelli dell’integrazione e dei diritti delle minoranze. Quest’anno per la prima volta a Torino Comics sono stati presenti le voci di alcuni dei personaggi più amati della serie animata, i doppiatori di ODS – Operatori Doppiaggio & Spettacolo. Sul sito ufficiale di South Park è disponibile gratuitamente ed in lingua originale l’intera stagione numero 19.

Lascia un commento

diciannove + tredici =