Salerno, sbarco di oltre 1000 migranti tra loro 107 bambini

785 uomini, 125 donne, 107 minori. A bordo non c’erano scafisti

migranti SalernoSalerno, 26 maggio – È attraccata nel primo pomeriggio al Molo Manfredi di Salerno, la nave norvegese Siem Pilot con a bordo 1017 migranti, tra i quali 785 uomini, 125 donne, 107 minori. Provenienti soprattutto dall’area subsahariana, sono stati recuperati da un’altra imbarcazione, probabilmente un rimorchiatore. I primi a scendere e a toccare terra, sono state le persone affette da scabbia, prontamente medicate e le donne incinte che sembrano essere poche e ai primi mesi di gravidanza. Dalle prime informazioni, sembra da escludere la presenza di scafisti tra i migranti giunti nel porto di Salerno.

Le operazioni di sbarco si sono concluse alle ore 17. I migranti sono stati ridistribuiti sul territorio nazionale seguendo un piano di riparto disposto dal Ministero: 150 restano in Campania, 50 in Emilia Romagna così come altrettanti nel Lazio, Marche, Liguria e Toscana, 150 in Lombardia, 100 in Piemonte e altrettanti in Veneto, 200 in Puglia, 20 in Abruzzo e 30 in Calabria.

Lascia un commento