Regione Campania, Todisco entra in Consiglio al posto di Iannace

Il primo dei non eletti nella lista De Luca Presidente sostituirà nel parlamentino regionale Carlo Iannace, in ottemperanza alle legge Severino

Carlo.IannaceNapoli, 31 maggio – Francesco Todisco subentra a Carlo Iannace (in foto) nel parlamentino regionale. Quest’ultimo, dopo la condanna in primo grado per peculato, falso e tentata truffa, è costretto a restare lontano dai banchi per un periodo di 18 mesi per gli effetti della legge Severino. “La Giunta delle elezioni riunita oggi ha accertato che la prima posizione utile per il subentro è ricoperta da Francesco Todisco. Pertanto procediamo alla sostituzione di Carlo Iannace con Francesco Todisco”, ha affermato la presidente del Consiglio regionale, Rosetta D’Amelio.

La condanna per Iannace è giunta lo scorso 31 marzo al termine del processo di primo grado relativo all’inchiesta della Procura irpina su presunte irregolarità in ricoveri e interventi di chirurgia estetica eseguiti nell’ospedale Moscati di Avellino. Il decreto per la sospensione di Iannace era stato firmato a inizio mese dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Claudio De Vincenti. Tuttavia la presa d’atto della sospensione era stata rinviata due volte per mancanza del numero legale nella Giunta per le elezioni. Probabile il ricorso di Iannace al Tar della Campania.

Todisco, riporta la testata irpinia24, ha affermato: “Sono chiamato a ricoprire le funzioni di consigliere regionale in attuazione di norme di legge, consolidate dai numerosi precedenti già verificatisi nel Consiglio regionale campano. Proverò – ha aggiunto – a rappresentare un’Irpinia che non si chiude in se stessa ma che si guarda come a un pezzo della Campania e del Mezzogiorno, consapevole che nessun pezzo si salva da solo ma che ognuno ha bisogno dell’altro per realizzare un’altra idea di società”.

 

Lascia un commento

15 + 5 =