Cosentino ai domiciliari, concessi gli arresti in una villa di famiglia

La decisione del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere

nicola cosentinoCaserta, 1 giugno – Il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) ha concesso gli arresti domiciliari all’ex sottosegretario del Pdl Nicola Cosentino, detenuto a Terni da oltre due anni.

Lo apprende l’Ansa da uno dei legali di Cosentino, Agostino De Caro. Il provvedimento è in corso di notifica a Cosentino, che sconterà i domiciliari in una villa di famiglia a Venafro (Isernia).

Lascia un commento